Festa Internazionale della Storia. Il lungo cammino dei diritti umani. Edizione 2015

17 - 25 ottobre 2015

L'attualità propone con inquietante frequenza e sorprendente ampiezza contesti umani nei quali le opportunità e le prerogative che sembrerebbero acquisite nelle società cosiddette avanzate sono ancora privilegio di pochi. Dei diritti al cibo, alla pace, all'istruzione, alla salute, al lavoro, all'informazione e delle libertà di pensiero, di espressione, di stampa, di movimento fruisce pienamente solo una piccola parte dell'umanità che spesso vi è giunta in tempi recenti dopo lunghi travagli e conflitti. Di questa disparità sono sintomo evidente le nuove imponenti migrazioni di diseredati verso le aree più prospere.  Anche in queste d'altronde si manifestano insidie che con inedite forme di sperequazione, di sopraffazione e di manipolazione, attentano alle difficili conquiste personali e collettive.

Dunque la lunga marcia dei diritti umani e delle libertà è ben lontana dai suoi traguardi, ma può trarre vigore e consapevolezza dalla rievocazione delle tante tappe che l'hanno scandita durante la storia.     

 

Data iniziativa: 
Martedì, Luglio 28, 2015 - 15:15