Le Radici per Volare

Le Radici per Volare è un progetto che vuole coinvolgere gli agenti educativi presenti nel territorio come scuole, musei, centri di ricerca  al fine di promuovere una rete per contribuire a rendere gli studenti consapevoli del proprio passato comune, locale e nazionale, del loro patrimonio culturale e promuovere attività di tutela e di cittadinanza attiva.

Dall'anno scolastico 2015/2016 il progetto vede la collaborazione del Centro DiPaSt con L'Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna e confluisce nel Progetto ConCittadini.

Le finalità perseguite dal DiPaSt e dall'Assemblea Legislativa sono:

  •  raccogliere, salvaguardare e valorizzare le esperienze di didattica della storia e del patrimonio e di educazione alla cittadinanza attiva a livello nazionale ed internazionale condotte dagli insegnanti e dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, dal settore dei beni culturali (archivi, biblioteche, centri documentali, musei, pinacoteche) e dall’articolato sistema associativo
  • attuare percorsi di “educazione” ai beni ambientali, museali, culturali e paesaggistici attraverso l’adozione simbolica da parte delle scuole del ricco e articolato patrimonio storico, artistico e ambientale
  • favorire la promozione di corsi di formazione per insegnanti e figure professionali che operano nell’ambito storico, educativo e socio-culturale
  • dare visibilità del materiale didattico realizzato dagli operatori del settore a tutti i livelli istituzionali e scolastici
  • promuovere manifestazioni, convegni, seminari e qualsiasi iniziativa scientifica e di diffusione della conoscenza della storia
  • pubblicare e diffondere le principali esperienze condotte in ambito didattico e divulgativo nei settori culturali operanti sul territorio nazionale e internazionale.

Il DiPaSt e l’Assemblea legislativa  collaborano, inoltre, al fine di:

  • momenti formativi indirizzati ai docenti e alla progettazione di eventi che coinvolgono gli studenti;
  • realizza attività di sostegno ai progetti di conCittadini attraverso attività laboratoriali, formative e didattiche;
  • coordina iniziative di promozione e diffusione delle buone pratiche riferite ai percorsi didattici realizzati nell’anno scolastico in corso in ambito accademico, nazionale e internazionale.

 

Per leggere alcune esperienze didattiche delle scuole partecipanti al Concorso edizione 2013/2014 seguire sezione documenti del link:

http://dipast.edu.unibo.it/content/esperienze-delle-scuole-concorso-2013...

Per leggere alcune esperienze didattiche delle scuole partecipanti al Concorso edizione 2014/2015 seguire sezione documenti del link:

http://dipast.edu.unibo.it/content/esperienze-delle-scuole-concorso-2014...

 

IMMAGINI:

http://dipast.edu.unibo.it/content/immagini-del-concorso-matilde-di-canossa

- http://dipast.edu.unibo.it/content/immagini-elaborati-concorso-matilde-d...

 

 

ELENCO VINCITORI DEL CONCORSO “Contessa e Regina: Matilde di Canossa”

Le “Radici per volare”, Centro DiPaSt, a.s. 2014/2015

SCUOLA DELL’INFANZIA

Scuola “Don Silvio Castagnini” di Montecavolo (RE), sez. 4 anni

Titolo del progetto: Progetto Castello 2015

Dirigente scolastico: Don Pierluigi Ghirelli

Insegnanti referenti: Giorgia Bartoli, Tania Bezzi, Eleonora De Crescenzo, Maddalena Lanzi

SCUOLA PRIMARIA (EX-AEQUO)

Istituto Comprensivo di Reggiolo (RE)

Scuola primaria “Edmondo De Amicis”, classi V

Titolo del progetto: Matilde in gioco

Dirigente scolastico: Agnese Vezzani

Insegnanti referenti: Antonia Bulgarelli, Nadia Capiluppi, Valentina Molesini, Rosa Rizzello, Flavio Iori

Istituto Comprensivo Bazzano-Monteveglio (Bo)

Scuola primaria “Alessandra Venturi” di Monteveglio, coinvolto tutto il plesso

Titolo del progetto: La storia di Matilde è la nostra storia

Dirigente scolastico: Enrico Zanaroli

Insegnante referente: Cristina Fabbri

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Scuola secondaria di primo grado “Giosuè Carducci” di Reggiolo (RE), classe II A

Titolo del progetto: Contessa e Regina. Matilde di Canossa

Dirigente scolastico: Agnese Vezzani

Insegnanti referenti: Cristiana Califano, Elisa Pozzi

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scuola secondaria di secondo grado “Bartolomeo Scappi” di Castel San Pietro Terme (Bo), classe II C

Titolo del progetto: A tavola con Matilde

Dirigente scolastico: Paola Mambelli

Insegnanti referenti: Lia Collina, Danila Tagliaferri, Elisabetta Trerè

Le scuole vincitrici riceveranno un assegno di Euro 500,00 dal Laboratorio Multidisciplinare di Ricerca Storica (LMRS) e dal “Centro internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio” (DiPaSt) del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, che sarà consegnato il 17 ottobre 2015 in occasione del XIII “Passamano per San Luca”, nell’ambito della XII edizione della “Festa internazionale della Storia: il lungo cammino delle libertà e dei diritti”.

MENZIONI SPECIALI

Ricevono una menzione speciale, che sarà conferita ufficialmente in occasione del “Passamano per San Luca” il 17 ottobre 2015, le scuole:

- Scuola primaria “Bruno Ciari” di Ozzano dell’Emilia - Bo (IV G, Matilde tra i grandi)

- Scuola primaria di Montecavolo - Re (IV A, Dalla pietra al cartone)

- Scuola Ospedaliera “Gozzadini” dell’Ospedale Sant’Orsola -Bo (Matilde e i melograni)

Tutti i lavori saranno esposti nella mostra “Matilde di Canossa” allestita dal 12 al 25 ottobre 2015 presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” in occasione della XII edizione della “Festa internazionale della Storia”.

Inoltre i progetti delle scuole partecipanti al Concorso saranno pubblicati in un volume edito dalla casa editrice “Minerva”.